onsiderando la portata del suo bagaglio musicale, L. Ron Hubbard poté attingere da un retroterra straordinariamente vario di ambienti culturali: dalle pianure relativamente primitive del Montana nell’America d’inizio secolo, alla sofisticatissima tradizione asiatica. Per fornire un esempio calzante: mentre componeva musica per un complesso country western a bordo dell’Apollo, Ron raccontò a uno dei musicisti di quel complesso la seguente avventura: quando, in gioventù, era un aviatore acrobatico di fama nazionale, un giorno Ron atterrò sul campo di una fattoria per rifornirsi di carburante. Attirato dal suono di violini e di banjo, Ron sopraggiunse in un luogo in cui era in corso una festa campestre. Osservando cantare e suonare quei contadini pieni di vita, si rese conto che in effetti stavano imitando i richiami delle bestie domestiche della loro aia e che le loro danze mimavano i movimenti di quegli animali. "E fu questo episodio", spiegò il musicista dell’Apollo, "a ispirare la nostra più autentica sonorità country western".


 
La musica di L. Ron Hubbard è la cosa più bella che mi sia mai capitata, una vera e propria gioia.

Misha Segal
compositore, vincitore del premio Emmy





L. Ron Hubbard Site | L. Ron Hubbard: Fondatore di Scientology | L. Ron Hubbard: L'umanitario - La via verso il rispetto di sé | L. Ron Hubbard, L'istruzione | L. Ron Hubbard, Un profilo | Tributi e riconoscimenti a L. Ron Hubbard | Scientology | Dianetics


© 1996-2005 Chiesa di Scientology Internazionale. Tutti i diritti riservati.

Informazioni sui marchi d'impresa